Voglia di vacanza?…in bici alla scoperta del paesaggio

L’estate oramai alle porte riaccende in tutti la voglia di vacanza.

Mare o montagna che sia un’ottima idea di vacanza può essere in sella ad una bici alla scoperta del mondo. Ma qual’è il giusto kit per una vacanza in sicurezza e in pieno divertimento?

Sicuramente la base da cui partire è il mezzo utilizzato. Biciclette specifiche da strada o Mtb sono consigliate se si hanno le idee già chiare sulla meta di arrivo e sul percorso da seguire. Per chi invece non avesse ancora le idee chiare o volesse effettuare un viaggio wild fra asfalto e sterrato l’idea migliore è la bicicletta Gravel. Un telaio di concezione stradale con gomme maggiorate, e per chi volesse manubrio dritto, rendono queste biciclette adatte alle gite che vadano da un giorno solo fino anche alle lunghe percorrenze di più giorni o settimane.

Ma cos’altro servirà per il proprio viaggio oltre alla bicicletta?

Sicuramente l’aspetto principale da considerare sono le borse che utilizzeremo per viaggiare e come verranno sistemate.

In tempi passati le biciclette, per i viaggi, erano dotate di portapacchi e borsoni grandi ed ingombranti di difficile montaggio; l’evoluzione tecnologica per fortuna è arrivata in soccorso dei viaggiatori ed oggi siamo in grado di preparare la nostra vacanza più facilmente grazie alle borse in sospensione come la Discover Seatpost Bag di Pro-bikegear , che con le chiusure in velcro al reggisella rendono l’operazione di montaggio e rimozione delle stesse rapidissimo. La capienza di 15 litri ci permette di mettere all’interno tutto il necessario per viaggi di lunga durata. Inoltre grazie ad un tessuto impermeabile la pioggia non sarà un problema per il contenuto della nostra bag.

Se la capienza di una sola borsa posteriore non bastasse è sempre possibile utilizzare una borsa da manubrio come la Discover handlebar bag che come l’altra borsa Pro risulta molto facile da installare su ogni tipo di manubrio. Anch’essa waterproof con una capienza da 8L.

Ovviamente sarebbe cosa utile avere anche delle piccole borse sotto sella da tubo orizzontale o da telaio come le Discover Toptube Bag o le Discover Framebag che con i loro 6-7L di capienza totale permettano di riporre ad esempio attrezzi per la riparazione, documenti che risulterebbero sempre a portata di mano.

Ogni viaggio infine deve esser sempre condotto in sicurezza e con le protezioni giuste. Il ruolo da protagonista in questo caso va al casco.

Un casco di buona qualità protegge dagli urti e in molti casi salva la vita.

Complessivamente un kit borse completo (5 borse: reggisella, sottosella, 2 telaio e manubrio) verrà a costare meno di 250€ per oltre 30 litri complessivi di capienza.

Non rimane quindi null’altro se non scegliere una meta e prepararsi.